0

“Storie di carta”

Posted by Laura Bertoli on 17/05/2017 in Concorsi letterari |
  1. PREMESSA

L’iniziativa a premi “STORIE DI CARTA” (di seguito “contest”) è promossa da COMIECO (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica) Lo scopo è coinvolgere i partecipanti in modo divertente e creativo, nella scoperta delle tematiche della raccolta differenziata e del riciclo di carta, cartone e cartoncino e del loro valore come materiale.

  1. A CHI SI RIVOLGE

Il contest si rivolge

  • alle classi degli istituti primari e secondari di primo grado di tutto il territorio italiano, di seguito “Classe e/o Classi”.
  • a tutti i residenti sul territorio italiano, senza limiti di età (per i soggetti minori è necessaria espressa autorizzazione da parte di un genitore o facente funzioni) Di seguito “utente unico e/o utenti unici”.

La partecipazione al concorso è gratuita e l’unico esborso economico richiesto al partecipante è:

  • per la classe l’invio degli elaborati a mezzo postale
  • per l’utente unico la connessione internet (costo secondo il proprio piano tariffario) senza alcuna maggiorazione di costi. 
  1. AREA DI SVOLGIMENTO E DURATA

Il contest ha svolgimento sull’intero territorio nazionale e la durata è

  • Per le Classi: dal 26/04/2017 al 20/05/2017.
  • Per gli utenti unici: dal 26/04/2017 al 20/06/2017.
  1. TEMA

C’è carta e carta: c’è quella buona da riciclare e il suo viaggio inizia solo grazie alla raccolta differenziata e c’è quella che non si può riciclare. C’è anche la carta che conserveremo per tutta la vita: pezzi di carta che in un modo o nell’altro hanno segnato le nostre vite (libri, quaderni, confezioni, lettere, bigliettini d’amore, il biglietto di un concerto…) RicicloAperto e Palacomieco raccontano della carta che si può e non si può riciclare, dei suoi come, dei suoi perché e i segreti. Con questo contest noi chiediamo:

  • Alle classi (alunni e insegnanti) di raccontarci qual è quel supporto di carta che si immaginano possa essere importante nella loro vita, quello che conserveranno.
  • Agli utenti unici di raccontarci qual è quel supporto di carta che è stato importante nella loro vita, quel pezzo di carta prezioso che conservano ancora oggi.
  1. TIPOLOGIA DI ELABORATI
  • la classe è invitata a presentare il proprio elaborato con la supervisione di uno o più docenti dell’istituto di appartenenza. Non è previsto un limite al numero di classi partecipanti per ciascun Istituto. Ogni classe può partecipare con uno (o più) racconti dedicati alle tematiche descritte al punto 4. È consentito presentare fino a un massimo di 1 elaborato per ogni alunno. Gli elaborati inviati dovranno essere originali e inediti e di lunghezza non superiore a 2.000 battute.
  • Ogni utente unico può partecipare con un racconto dedicato alle tematiche descritte al punto 4. L’elaborato dovrà essere originale e inedito e di lunghezza non superiore a 2.000 battute
  • I partecipanti (classe o utente unico) potranno scegliere l’approccio tematico a loro più congeniale, e proporre la propria interpretazione in forma di racconto singolo o collettivo, più racconti, corredati o meno da contributi fotografici o illustrazioni.
  • Sul sito comieco.org, e storiedicarta.org è disponibile un esempio di racconto a cui ispirarsi
  • Comieco, tra le altre cose, verificherà che ogni elaborato:
  1. sia coerente con il tema prescelto;
  2. non offenda il comune senso del pudore;
  3. non presenti immagini cruente o tali da turbare il pubblico che accederà al sito;
  4. non offenda o denigri, a titolo meramente esemplificativo non esaustivo, una persona di qualsiasi età, sesso, razza e religione; una bandiera, una nazione, il Governo di una nazione, un partito o un simbolo politico, una Onlus, un ente pubblico o privato, un marchio, un ordine religioso ivi compreso il simbolo ad esso appartenente.
  1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI

Per partecipare al contest

  • ogni classe partecipante dovrà inviare l’elaborato a mezzo postale a Comieco – Via Pompeo Litta 5 – 20122 Milano

Sulla busta occorre indicare la dicitura CONTEST “STORIE DI CARTA”

Verranno accettati gli elaborati spediti entro e non oltre il 20 maggio 2017. Farà fede il timbro postale.

Per partecipare al contest è necessario inviare i componimenti unitamente alla scheda di adesione scaricabile dal sito www.comieco.org

Sono ammessi al contest racconti inediti, in lingua italiana, di lunghezza non superiore a 2.000 battute. I racconti dovranno rispondere al tema del contest “STORIE DI CARTA”.

Ogni classe potrà partecipare al concorso una sola volta nell’intero periodo.

I componimenti inviati non saranno restituiti. Comieco si riserva di darne diffusione su internet una volta pervenuti.

  • gli utenti unici dovranno accedere al sito org dove è possibile consultare tutte le informazioni inerenti al concorso: finalità, modalità di partecipazione, premi e regolamento. Per partecipare al concorso gli utenti unici sono tenuti a:
  1. registrarsi, inserendo un indirizzo email valido, un numero di telefono valido, la città di residenza e approvando, marcando un box dedicato, i termini del concorso e la privacy policy.
  2. inviare (caricandole dal proprio dispositivo PC/smartphone/tablet) il testo (vedasi punto 4) ed eventualmente un contributo fotografico. Contestualmente alla pubblicazione verrà inviata una notifica di conferma all’utente.
  3. le foto potranno essere realizzate sia in bianco e nero sia a colori e dovranno essere realizzate con apparecchi digitali (fotocamera digitale, tablet, smartphone, fotocamera di cellulare, ecc) e inviate in formato jpeg, con una risoluzione minima richiesta di 2.000*1.500 pixel per ciascuna fotografia.

Ogni utente unico potrà partecipare al concorso una sola volta nell’intero periodo. I componimenti inviati non saranno restituiti. Comieco si riserva di darne diffusione su internet una volta pervenuti.

  1. VALUTAZIONE DA PARTE DELLA GIURIA E DESIGNAZIONE DEL VINCITORE

Gli elaborati saranno valutati a insindacabile giudizio di Comieco.

I criteri di valutazione degli elaborati saranno i seguenti:

  • capacità di comprensione e interpretazione del tema;
  • originalità nell’interpretazione e nell’esecuzione;
  • efficacia espressiva in relazione al tema;

Comieco premierà a suo insindacabile giudizio

  • le 5 classi più meritevoli
  • 10 storie più meritevoli elaborate dagli utenti unici

Le classi e gli utenti unici vincitori saranno contattati per la comunicazione ufficiale e successivamente Comieco e Feltrinelli renderanno noti i nomi dei vincitori tramite i siti internet www.comieco.orgscuola.comieco.org e i canali social network (Twitter, Facebook, Google+).

La comunicazione dei vincitori avverrà

  • Per le classi entro il giorno 5 giugno 2017
  • Per gli utenti unici il giorno 7 luglio 2017
  1. I PREMI

I premi sono:

  1. Per le classi n. 5 (cinque) Gift Card Feltrinelli del valore di euro 200,00 cad.
  2. Per gli utenti unici n. 10 (dieci) Gift Card Feltrinelli da euro 50,00 cad.

I premi verranno consegnati agli aventi diritto entro 180gg dalla data dell’avvenuta assegnazione.

I premi non assegnati o non ritirati, ad eccezione di quelli rifiutati verranno devoluti in beneficenza a: Emergency, Via Vida 11m 20127 Milano

  1. PROPRIETA’ E DISPONIBILITA’ DI TESTI E IMMAGINI

La partecipazione al contest comporta l’espressa accettazione del presente regolamento in ogni sua parte.

Ogni partecipante è responsabile del contenuto del proprio testo e immagini, e garantisce di esserne

  • autore ai fini del presente contest,
  • titolare di tutti i diritti di utilizzazione e sfruttamento.

In difetto, il partecipante sarà escluso dal contest. Resta in ogni caso inteso che, partecipando al contest qui indetto, il partecipante assume espressamente l’obbligo di manlevare e tenere indenne il soggetto promotore da qualsiasi richiesta e/o pretesa che dovesse essere avanzata da terzi in relazione al testo e alle immagini inviati ai fini del presente contest.

Con la partecipazione al contest, l’autore cede a titolo gratuito al promotore il diritto ad usare (anche a scopo pubblicitario), riprodurre anche parzialmente, diffondere (con qualsiasi mezzo consentito) visualizzare in qualsiasi formato e tramite qualsiasi canale i testi e le immagini inviati per il presente contest.

I testi e le immagini inviati dai concorrenti saranno pubblicati (col nome e cognome del partecipante o con lo pseudonimo da questi indicato) sul web. Il partecipante concede ogni e più ampia autorizzazione in tal senso.

  1. PROMOZIONE

Comieco darà visibilità al Contest attraverso

  • canali di comunicazione web in particolare, siti internet comieco.org – scuola.comieco.org e i social network (come Twitter, Facebook, Google+, Instagram) anche attraverso
  • attività di ufficio stampa
  • newsletter
  • acquisto di spazi pubblicitari digital
  • nell’ambito delle iniziative
    • RicicloAperto 2017, ovvero ai soggetti che effettuano una visita guidata agli impianti (piattaforme di selezione, cartotecniche, cartiere, musei tematici – 26/27/28 aprile) che aderiscono all’iniziativa
    • Palacomieco – Tour primaverile 2017 ovvero ai soggetti che effettuano una visita nelle tappe previste.
  • Attraverso i canali di comunicazione di soggetti terzi (esempio: siti internet e canali social)

Gli elaborati presentati per il Contest potranno essere pubblicati sui siti internet www.comieco.orgscuola.comieco.org  e storiedicarta.org e i social network (come Twitter, Facebook, Google+, Instagram).

Comieco potrà inoltre utilizzare gli elaborati inviati per successive iniziative di comunicazione, informazione e sensibilizzazione, nelle modalità che riterrà opportune.

  1. PRIVACY

Ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003:

  • il trattamento dei dati dei partecipanti al contest è finalizzato unicamente alla gestione e diffusione del contest stesso. Con l’invio dei testi letterari e la scheda di adesione, l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali. Con la partecipazione al contest, i concorrenti rilasciano i propri dati attraverso l’apposita scheda di adesione e autorizzano la pubblicazione del proprio nome e cognome o/e dell’eventuale pseudonimo dagli stessi indicato negli spazi che il Comieco dedicherà al contest. La comunicazione a Comieco di dati personali non corretti o non veritieri determina l’esclusione dal contest.
  • i dati raccolti ai fini del Contest saranno trattati da Comieco, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati per finalità statistiche e comunicazioni di tipo didattico anche tramite posta elettronica.
  • Nel rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy, e in considerazione degli usi di comunicazione sopra descritti, si invitano i docenti responsabili ad assicurarsi che le persone eventualmente ritratte negli scatti fotografici abbiano prestato il consenso all’utilizzo della propria immagine. Nel caso di minorenni, si richiede che il consenso sia prestato da parte dei genitori/titolari della patria potestà. L’invio delle immagini al Contest presuppone implicitamente la presenza di tali liberatorie, svincolando in tal modo Comieco da qualsiasi responsabilità.
  • Titolare del trattamento è Comieco – Via Pompeo Litta 5 Milano, nei confronti dei quali potranno essere esercitati i diritti di cui all’art. 7 del Decreto Legislativo n. 196/2003.
  1. INFORMAZIONI E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Per informazioni e chiarimenti relativi alla partecipazione al Contest, è possibile contattare Comieco all’indirizzo

concorsi@comieco.org

Tag:, , , ,

0

Concorso letterario nazionale “Sognando a Doremì”

Posted by Laura Bertoli on 12/04/2017 in Concorsi letterari |

“Sognando a Doremì”: il concorso letterario nazionale lanciato da Grafèin

Racconti di fantasia con protagonista un bambino e il suo immaginario “regno della musica”. L’antologia dei testi vincitori sarà pubblicata dalla Apollo Edizioni


Catanzaro, 10 aprile 2017 – L’agenzia editoriale Grafèin lancia il “1° Concorso letterario nazionale Sognando a Doremì”. Ciascun concorrente dovrà proporre un breve racconto di fantasia per un pubblico di lettori dai tre ai sei anni di età. Al centro della storia l’avventura di un bambino, Milo, un personaggio che attraverso i suoi sogni costruisce un mondo immaginario, il “regno della musica” chiamato “Doremì”.

Gli scritti dovranno essere inviati all’agenzia Grafèin entro il 31 maggio 2017 all’indirizzo mail agenzia.grafein@gmail.com secondo il regolamento pubblicato su  www.grafein.net . Sarà individuato un numero massimo di dieci vincitori, i cui elaborati faranno parte di un’antologia illustrata. L’antologia verrà pubblicata dalla casa editrice Apollo Edizioni entro il 31 dicembre prossimo. La partecipazione alla selezione è gratuita.

“Il concorso – dichiara Laura Montuoro, scrittrice e direttrice dell’agenzia Grafèin – è stato pensato con un intento ben preciso: valorizzare la creatività, mettendo in moto l’immaginazione, elemento fondante della natura umana spesso dimenticato e soffocato da ritmi e stili di vita frenetici. “Doremì” è un regno immaginario, il “regno della musica” (da qui il nome, che richiama le prime tre note musicali), un luogo indefinito, a cui ciascun partecipante può dare le sembianze che preferisce nella costruzione della propria storia. Ideare e mettere su carta le avventure strabilianti di un bambino di nome Milo in un regno fantasioso impone una sana “sosta” dalle faccende quotidiane e l’ascolto della voce della nostra sensibilità”.

Tag:, , , ,

0

Premio Letterario Felix 2017: “Famiglie diverse. Ritratti di famiglie, tra vecchie e nuove realtà”

Posted by Laura Bertoli on 28/03/2017 in Concorsi letterari |
In occasione del Festival (virtuale) del Libro e delle Culture in Campania 2017, l’Associazione Felix Cultura, in collaborazione con la casa editrice Marotta&Cafiero, istituisce il seguente concorso:

PREMIO LETTERARIO FELIX 2017

“Famiglie diverse”

Ritratti di famiglie, tra vecchie e nuove realtà

1. Organizzatore: Associazione Felix Cultura

Via Generale Adalgiso Amendola n. 38, Salerno – 84123 www.festivalibrocampania.it, contatti@festivalibrocampania.it

2. Tema: famiglie tradizionali, famiglie allargate, famiglie monogenitoriali, famiglie omogenitoriali, famiglie miste di provenienza geografica diversa, figli naturali, figli illegittimi, figli adottati, figli in provetta ecc.

3. Opere ammesse: si prenderanno in considerazione opere inedite di drammaturgia, di narrativa (racconto lungo) o di poesia (sillogi complete, ossia raccolta di almeno 20 poesie. NB: candidature con una sola poesia non saranno prese in considerazione).

4. Lunghezza:

– Opera drammaturgica – min 60.000, max 80.000 battute

– Racconto singolo lungo – min 60.000, max 80.000 battute

– Sillogi poetiche – min 20, max 50 cartelle

5. Modalità di partecipazione: Si può partecipare con una sola opera per autore. La partecipazione è gratuita. Chi desidera diventare socio dell’Associazione Felix Cultura per l’anno 2017, per contribuire allo sviluppo dell’associazione e usufruire di uno sconto del 50% sulle iniziative organizzate in Campania, può versare la quota di 5 euro sul conto corrente dell’Associazione Felix:

IBAN: IT58P0316901600CC0011333676 intestato ad Amalia Maria Amendola e Claudio Nassisi.

6. Invio e allegati: spedire il manoscritto in formato Doc o Pdf via e-mail all’indirizzo contatti@festivalibrocampania.it specificando nell’oggetto “Rif. Famiglie diverse”.

Allegare in formato Doc o Pdf:

– sinossi dell’opera (breve riassunto, max 2000 battute)

– recapiti personali (nome, cognome, indirizzo, indirizzo email, numero di telefono)

– breve presentazione dell’autore in forma discorsiva, riportando: data e luogo di nascita, luogo di provenienza, esperienze professionali o di studio, eventuali riconoscimenti letterari, eventuali pubblicazioni

– l’autorizzazione all’Associazione Felix a trattare i dati personali per le finalità del Concorso e per le comunicazioni dell’associazione (newsletter, avvisi ecc.)

– la seguente dichiarazione: “Dichiaro che l’opera allegata, dal titolo “ **** ” è inedita. Consapevole che la pubblicazione comporta l’esclusione dal concorso, nelle more della procedura concorsuale mi impegno a non pubblicarla e, in caso contrario, a darne tempestiva comunicazione all’associazione Felix”.

Non usare come modalità di invio email che prevedono una scadenza temporale per scaricare gli allegati (es. Jumbomail, Wetransfer ecc.). Non riportare opere, sinossi, dati biografici nel corpo dell’email. In caso di invii multipli da parte dello stesso autore, sarà preso in considerazione il più recente in ordine cronologico.

7. Termini: entro il 15 luglio 2017

8. Opera vincitrice: una sola opera (senza distinzione tra opera drammaturgica, racconto lungo o silloge di poesie) sarà proclamata vincitrice entro la fine di dicembre 2017. Una menzione speciale verrà data alle opere che prendono in considerazione opere ambientate in Campania.

9. Premiazione: l’elenco degli Autori finalisti sarà pubblicato sul sito Internet www.festivalibrocampania.it, dove si darà comunicazione della modalità e della data della premiazione.

10. Giuria: la Giuria – composta da Amalia Maria Amendola, Elvira Sessa, Monica Vicinanza e Luisa Emilia Nusco (Associazione Felix Cultura), Rosario Esposito (Marotta&Cafiero Editore), Raffaella Cortese De Bosis (autore/co-autore di documentari RAI), Carlo Serafini (docente universitario di Giornalismo culturale e di Letteratura italiana contemporanea), Laura Tanchis Manconi (docente di materie letterarie e latino), Maurizio Cotrona (scrittore, membro dell’associazione culturale BombaCarta e maestro della scuola di lettura per ragazzi Piccoli maestri), Giampaolo Cassitta (scrittore e blogger) e presieduta dal Professor Michele Rak, teorico della letteratura, accademico e scrittore – assegnerà i premi, a suo insindacabile giudizio, all’opera ritenuta meritevole.

11. Premio in palio: pubblicazione con Marotta&Cafiero Editore e promozione dell’opera a cura dell’Associazione Felix Cultura. L’editore si riserva di valutare la modalità di stampa (cartaceo e/o digitale) sulla base del genere (drammaturgia, narrativa o poesia) e della qualità dell’opera vincitrice.

12. Note: Non saranno prese in considerazione opere presentate in modalità difformi da quelle richieste dal presente bando, che si invita a leggere attentamente in ogni sua parte (specialmente i punti 3, 4 e 6).

Tag:, , , ,

0

Concorso letterario “I Piccoli Grandi Amici dell’Africa”

Posted by Laura Bertoli on 28/03/2017 in Concorsi letterari |
BANDO CONCORSO LETTERARIO

ORGANIZZATO DA: Associazione di Volontariato “I Piccoli Grandi Amici dell’Africa”
TEMA DEL CONCORSO: Io credo nel mio sogno, il mio obiettivo di vita!
SCADENZA: 17 Aprile 2017

Sezione A – POESIA INEDITA
Tema: Io credo nel mio sogno, il mio obiettivo di vita!
Copie: 2
Lunghezza: MAX 100 VERSI
Opere ammesse: 1
________________________________________
Sezione B – RACCONTO O TEMA INEDITO
Tema: Io credo nel mio sogno, il mio obiettivo di vita!
Copie: 2
Lunghezza: MAX 4 PAGINE (FORMATO A4)
Opere ammesse: 1
________________________________________
Sezione C – ELABORATO MULTIMEDIALE (video, canzone > cover/inedito)
Tema: Io credo nel mio sogno, il mio obiettivo di vita!
Copie: 3 per ogni elaborato multimediale
Lunghezza: MAX 30 MINUTI
Opere ammesse: Minimo 1, Massimo 5
________________________________________
Sezione D – Elaborato grafico e fotografico (quadro, foto, disegno ecc…)
Tema: Io credo nel mio sogno, il mio obiettivo di vita!
Copie: 1
Lunghezza: Senza limiti
Opere ammesse: Minimo 1, Massimo 5
________________________________________
Sezione E – Oggettistica (Scultura, oggetto costruito a mano ecc…)
Tema: Io credo nel mio sogno, il mio obiettivo di vita!
Copie: 1
Lunghezza: Senza limiti
Opere ammesse: Minimo 1, Massimo 5

La partecipazione al concorso non prevede alcuna quota di partecipazione. Il punteggio verrà espresso in centesimi.
Chi allegherà un’offerta di 10 Euro riceverà un bonus di 10/100.
Chi allegherà un’offerta di 20 Euro riceverà un bonus di 15/100, chi, invece, allegherà un’offerta di almeno 50 Euro, oltre a ricevere il bonus di 25/100 sul proprio elaborato, riceverà (via posta) anche un premio speciale + un riconoscimento da parte dell’Associazione.
IL RICAVATO ANDRA’ IN BENEFICENZA.

PREMI
1° qualificato: Premio assoluto riconoscibile economicamente, una vacanza, gadget, attestato di partecipazione.
2° e 3° qualificato: Una vacanza, gadget, attestato di partecipazione.
4° e 5° qualificato: Gadget, premi vari e attestato di partecipazione.

La giuria assegnerà anche il Premio della Critica e nomine di vario tipo (riconosciuti con dei premi veri e propri)

Inoltre, le migliori opere, verranno pubblicate in un giornalino.

Gli elaborati dovranno essere spediti via posta a:
Kevin Lauricella
Via Julia,103
92024 Canicattì (Ag)

Non si svolgerà una premiazione poiché i vincitori riceveranno il premio tramite posta.
Tutti gli altri partecipanti verranno informati dell’esito dalla stessa Associazione, e potranno chiedere eventuali informazioni all’indirizzo e-mail: amicidellafrica@libero.it
Ogni concorrente, partecipando a questo concorso letterario, accetta automaticamente il seguente regolamento:
1) Ogni partecipante può partecipare a più sezioni.
2) Il giudizio della giuria è inappellabile e insindacabile.
3) Il materiale non verrà restituito
4) Il materiale dovrà essere spedito entro e non oltre il 17 Aprile 2017, farà fede il timbro postale.
5) Possono partecipare concorrenti di tutte le età.
6) L’elaborato deve essere anonimo, senza particolari segni di riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso.
In un foglio a parte, chiuso in un’altra busta, in allegato all’elaborato bisogna inserire una scheda riportante:
nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, indirizzo e-mail e dichiarazione attestante che il componimento presentato è di propria ed esclusiva creazione, firma dell’autore in originale.
Il concorso è stato ideato per promuovere la cultura e la sensibilità
I risultati del concorso saranno noti ai vincitori nel mese di Maggio 2017.
SITO: https://sites.google.com/site/assamicidellafrica
CONTATTI: amicidellafrica@libero.it

Tag:, , , ,

0

Premio Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo dionisiaco”

Posted by Laura Bertoli on 28/03/2017 in Concorsi letterari |

Premio Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea Apollo dionisiaco Roma 2017

Poesia in voce e Arte contemporanea in mostra al duecentesco Castello della Castelluccia

L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, Polo di libera creazione, formazione, ricerca e significazione del linguaggio umano, poetico e artistico, in Convenzione Formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, con il Patrocinio dell’ANCI, della Regione Lazio e di Roma Capitale, Presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, bandisce la IV Edizione 2017 del Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo dionisiaco”, senza scopo di lucro e volto alla valorizzazione del senso delle espressioni creative dell’umano, che apre alla partecipazione di opere in poesia e opere d’arte visiva, in pittura, scultura, grafica e fotografia, edite o inedite, di autori e artisti di ogni età, formazione e nazionalità. Le opere sono attese entro il 10 Giugno 2017, all’indirizzo mail: accademia.poesiarte@libero.it

L’evento artistico-letterario celebra l’infinità e la bellezza dell’arte in tutti i suoi linguaggi espressivi, luogo di sintesi fra dionisiaco inconscio e apollineo cosciente e rituale di rinascita d’identità e di mondo al divenire dei significati dell’umana verità.

La cerimonia di premiazione di tutti gli artisti selezionati, fra Arte in mostra, Poesia in voce, i trofei Apollo dionisiaco in pregiatissima fusione a mano del Laboratorio Orafo di Via Margutta in Roma, i Diplomi e le Critiche semiologiche alle opere, si terrà il 14 Ottobre 2017, presso il Salone del duecentesco Castello della Castelluccia in Roma. Il bando su: www.accademiapoesiarte.it

Tag:, , , ,

0

“Premio Lupo” – Edizione 2017

Posted by Laura Bertoli on 27/03/2017 in Concorsi letterari |

“PREMIO LUPO”  EDIZIONE 2017

CONCORSO LETTERARIO – X EDIZIONE

Art. 1 – Soggetti organizzatori e sostenitori

L’Amministrazione Comunale di Roseto Valfortore, con il partenariato dell’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Spettacolo della Regione Puglia e dei Comuni di Alberona (FG), Baselice (BN) – Casalvecchio di Puglia (FG) – Castelluccio Valmaggiore (FG), Faeto (FG), San Marco La Catola (FG),  e Volturino (FG), nonché con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Foggia e di numerose Associazioni e Enti no-profit, promuove il concorso letterario “Premio Lupo” – X edizione anno 2017.

Il concorso è riservato a racconti brevi e inediti scritti in lingua italiana.

Al concorso possono partecipare tutti.

Ciascun concorrente potrà presentare una sola opera.

Art. 2 – Premi

La dotazione dei premi è così ripartita:

al primo classificato euro  1000,00

al secondo classificato euro 400,00

al terzo classificato euro 250,00

Art. 3 – Prescrizioni per l’assegnazione dei premi

L’assegnazione dei premi è subordinata alle seguenti prescrizioni:

I premi non saranno assegnati e/o saranno revocati, anche susseguentemente, qualora venga accertato che le opere siano state già editate precedentemente alla data della loro presentazione.

I premi non saranno assegnati e/o saranno revocati, anche susseguentemente, qualora venga accertato, che il racconto sia stato già premiato, economicamente, in altri concorsi.

I premi non ritirati personalmente dall’autore durante la manifestazione di premiazione verranno corrisposti con la riduzione del 50%.

Per coloro che hanno conseguito già un premio nelle ultime tre edizioni non potranno vedersi riconoscersi lo stesso premio per cui saranno scalati automaticamente alla posizione immediatamente inferiore a quella conseguita nella edizione corrente.

Art. 4 – Modalità di presentazione

La partecipazione al concorso avviene mediante presentazione di apposita domanda, a cui va allegato il racconto. La domanda dovrà contenere:

  1. le generalità dell’autore: nome, cognome, luogo e data di nascita, l’indirizzo completo, il numero di telefono e la e-mail a cui effettuare tutte le comunicazioni,
  2. il titolo del lavoro presentato;
  3. le dichiarazioni che il lavoro è inedito e che non è risultato assegnatario, in altri concorsi letterari, di premi in denaro, di qualsiasi entità.
  4. l’autorizzazione firmata al trattamento dei dati personali, giusta art. 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003;

 I racconti presentati devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • essere inediti alla data di presentazione ed essere scritti in lingua italiana;
  • non superare, nell’insieme, un massimo di 20.000 (ventimila) caratteri compreso gli spazi fra le parole con la esclusione degli spazi di capoverso; (teoricamente 200 righe per un totale di 100 battute compreso gli spazi per ogni rigo). Dal conteggio sono esclusi i titoli dell’elaborato.

Inoltre, il racconto dovrà essere presentato in unico originale cartaceo dattiloscritto su fogli formato A4 utilizzando un sistema dattilo scrittura leggibile. Al plico dovrà essere allegato un CD ROM contenente il file-videoscrittura del racconto in formato  WORD.

Altri elementi utili alla presentazione:

  • Il racconto dovrà avere un titolo e le pagine dovranno essere numerate progressivamente;
  • E’ facoltà dell’autore allegare al plico un breve curriculum;.

I moduli di partecipazione e il bando possono essere scaricati dal sito WWW.PREMIOLUPO.IT o richiesti direttamente alla segreteria del concorso all’indirizzo di posta elettronica info@premiolupo.it in alternativa utilizzare l’indirizzo di posta elettronica pfrisi@omune.rosetovalfortore.fg.it

Art. 5  – Tempi e luogo di  presentazione

Il racconto in formato cartaceo, il supporto informatico, la scheda di partecipazione ed eventuale altra documentazione, dovranno essere inclusi in un’unica busta ed essere inviati a mezzo raccomandata AR o consegnati a mano, entro e non oltre il 15/06/2017, a: Segreteria Concorso “Premio Lupo” C/O Comune Di Roseto Valfortore Piazza Sant’antonio, 1 – 71039 Roseto Valfortore (FG).

Gli elaborati non saranno ammessi al concorso qualora perverranno oltre la data di presentazione e/o in modo difforme, non sanabile, rispetto a quanto indicato nel presente articolo.

Per i lavori inviati con plico postale o altro servizio, farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio o del corriere incaricato.

Per i lavori consegnati a mano farà fede la data della ricevuta che sarà rilasciata dalla Segreteria del Concorso.

Gli elaborati possono essere trasmessi anche a mezzo di plico postale semplice, in tal caso la Segreteria non assume alcuna responsabilità per eventuale mancata consegna del plico inviato.

Art. 6  – Commissione

Tutti i racconti saranno esaminati da un’apposita Commissione.

Il giudizio e le decisioni della Commissione sono insindacabili ed inappellabili.

Fa parte della Commissione, senza diritto di voto, il Responsabile del Progetto che assume la qualifica di Segretario verbalizzante.

Le operazioni non imputabili alla Commissione saranno espletate dalla Segreteria tecnica.

Art. 7 – Comunicazioni

Presso la Segreteria del Concorso i concorrenti potranno richiedere ogni utile informazione telefonando al numero 0881/594610 (int. 5), oppure utilizzando la casella di posta elettronica info@premiolupo.it

Ogni attività della Commissione e della Segreteria Tecnica del Concorso, sarà resa pubblica mediante pubblicazione sul sito WWW.PREMIOLUPO.IT

Le comunicazioni relative alle attività del concorso saranno recapitate a mezzo e-mail all’indirizzo di posta elettronica dichiarato da ogni candidato.

Art. 8  – Altre indicazioni

I racconti presentati al concorso non saranno restituiti.

L’Amministrazione Comunale si riserva di pubblicare e/o riprodurre, nel proprio sito internet, in propri atti, documenti o pubblicazioni, tutti o parte dei racconti, senza che ciò comporti alcun obbligo di preavviso, né il riconoscimento di alcun diritto per gli autori, se non la loro citazione.

E’ fatto divieto a chiunque di riprodurre e pubblicare arbitrariamente i lavori presentati per il Concorso Letterario “Premio Lupo”, senza il preventivo ed unanime consenso del Comune promotore dell’iniziativa.

Sono fatti salvi i diritti degli autori delle opere che, in proprio, possono procedere alla sola pubblicazione cartacea del lavoro presentato. La pubblicazione, comunque, non potrà essere unita ad altri lavori presentati per il Concorso Letterario “Premio Lupo”.

Art. 9 – Responsabilità e privacy

I candidati, partecipando al concorso, accettano le disposizioni regolamentari del presente bando, nel suo complesso e nei suoi singoli articoli, e garantiscono l’originalità dei racconti presentati, dichiarando di essere gli unici ed esclusivi autori delle rispettive opere, esonerando l’organizzazione da ogni responsabilità per eventuali ipotesi di plagio.

Ai sensi del DL 196/2003, l’organizzazione dichiara che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione e diffusione del premio e all’invio di eventuali iniziative future da parte dei promotori del concorso stesso. Si fa presente che con l’invio dei testi letterari partecipanti al concorso, l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali.

Art. 10 – Disposizioni finali

Qualora se ne presenti la necessità, l’Organizzazione si riserva il diritto di apportare al bando, in corso di validità,  ogni utile variazione. Di tanto sarà data ampia pubblicità ed eventuale comunicazione ai partecipanti.

Tag:, , , ,

0

Concorso letterario “Bukowskeggiando”

Posted by Laura Bertoli on 23/03/2017 in Concorsi letterari |
Associazione Culturale CartaBianca Cagliari
presenta

bukowskeggiando
Concorso letterario per opere inedite a tema unico:
HENRY CHARLES BUKOWSKI

in collaborazione con
Kalb Edizioni
TeleCostaSmeralda

e con il patrocinio di
Fondazione di Sardegna
Comune di Cagliari
Centro Interdipartimentale di Studi sull’America Pluriversale

– La partecipazione al Concorso è riservata ad autori, italiani e stranieri, residenti nel territorio nazionale.
– Queste le quattro sezioni del Concorso:
1) Poesia (in lingua italiana). La composizione, in versi liberi o in metrica, non deve superare la lunghezza di 27 versi (righe vuote comprese), possibilmente con font Calibri (dimensione 11, interlinea 1,15).
2) Racconti brevi (in lingua italiana). L’elaborato non deve superare la lunghezza di due cartelle editoriali (3.600 caratteri spazi inclusi e comunque non oltre le 56 righe, righe vuote comprese), possibilmente con font Calibri (dimensione 11, interlinea 1,15).
3) Aforismi (in lingua italiana). L’elaborato non deve superare i 300 caratteri (spazi inclusi), possibilmente con font Calibri (dimensione 11, interlinea 1,15).
4) Vignette, illustrazioni, strisce satiriche. L’elaborato deve essere in bianco e nero, scannerizzato in alta definizione (minimo 400 DPI) e contenuto in un foglio formato A4. La firma o la sigla dell’autore non dovrà comparire.


– Tema degli elaborati. Il tema degli elaborati deve essere la figura di Henry Charles Bukowski o trattare tematiche che furono care allo scrittore americano (bevute e sbronze, donne, ippodromi e scommesse, bar di periferia, prostitute, artisti sfortunati, vite ai margini, ecc.). A chi non conoscesse l’opera e la vita di Bukowski, suggeriamo la lettura di un suo romanzo, qualche poesia e alcuni racconti. A prescindere da questo concorso, potrebbe valerne la pena.
– Le opere devono essere inviate entro il 30 maggio 2017, in allegato (formato doc per le opere di genere letterario) tramite posta elettronica, riportando nel corpo della mail i dati personali dell’autore (nome, cognome, luogo e data di nascita, domicilio, numero di telefono, e-mail) ed il titolo dell’opera. Gli autori minorenni devono allegare alla mail la scansione di un’autorizzazione firmata da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, valida per la partecipazione al concorso.
– Le opere devono essere inviate a uno dei seguenti indirizzi mail:
concorsoletterariocartabianca@gmail.com
cartabiancacagliari@tiscali.it
Una mail di conferma verrà inviata ai partecipanti al momento della registrazione dell’opera.
– La partecipazione al Concorso è completamente gratuita. Ogni autore può partecipare a una delle tre sezioni letterarie (poesia, racconto breve, aforisma) e alla sezione vignette, illustrazioni, strisce umoristiche.
– Le opere verranno trasmesse in forma anonima a ciascun membro della giuria, che valuterà ogni elaborato con un punteggio da 1 a 10.
– La giuria, presieduta dalla professoressa Giovanna CALTAGIRONE (docente di Letteratura Italiana, Università di Cagliari), è composta da:
Poesia, Racconti Brevi e Aforismi
Fiorenzo IULIANO (docente di Lingua e Letterature Anglo-Americane, Università di Cagliari)
Fabrizio MANCA NICOLETTI (direttore artistico CartaBianca Concorsi Letterari)
Paolo MONTALDO (scrittore, autore di H&J)
Gavino PIGA (dottorando Università di Cagliari, docente di Scrittura)
Paolo PINNA PARPAGLIA (scrittore, autore di Verità processuale)
Vignette, Illustrazioni e Strisce Satiriche
Laura ARDAU (vincitrice CartaBianca Vignette&Dintorni 2016)
Mirella DE CORTES (scrittrice, pittrice)
Antonello DESSÌ (performer, già docente Liceo Artistico)

– L’Organizzazione e la Giuria declinano ogni responsabilità per eventuali plagi, che saranno risolti, in ogni caso, in sedi e con mezzi estranei al Concorso stesso.
– Le decisioni della giuria (finalisti, vincitori, esclusione dal Concorso, ecc.) sono inappellabili ed insindacabili.
– Le opere più votate dai giurati verranno inserite in una raccolta edita da Editrice Kalb che verrà presentata nel corso della Serata di Premiazione, che si terrà presso l’hotel Panorama (viale Diaz 231, Cagliari) nel mese di luglio.
– La Serata di Premiazione prevede: presentazione del Concorso e dell’Associazione CartaBianca; presentazione dei membri della Giuria; notifica delle opere (e relativi autori) inserite nella raccolta, annuncio delle opere finaliste e proclamazione dei vincitori (uno per ogni sezione); letture a cura di Mario FATICONI.
Per l’occasione verranno esposte le opere (“Nudi d’Artista”) del Collettivo Aquabras e il birrificio artigianale Barley allestirà uno stand per la presentazione suoi prodotti.
– La partecipazione al concorso:
1) implica l’accettazione del presente regolamento;
2) autorizza alla (eventuale) pubblicazione degli elaborati inviati (senza che nessun diritto venga corrisposto all’autore stesso);
3) autorizza l’Editore alla revisione delle opere selezionate, per eliminare eventuali refusi e imprecisioni, e a uniformarle secondo le norme editoriali in uso alla Casa Editrice. Gli autori che, in caso di pubblicazione, desiderano che il testo rimanga tale e quale all’originale (rispettando sempre e comunque i parametri imposti dal bando), dovranno espressamente segnalarlo all’atto dell’invio dell’elaborato;
4) autorizza l’Organizzazione all’uso dei dati personali (ai sensi della legge 196/2003) e all’invio tramite posta elettronica di notizie relative al Concorso e altre iniziative e promozioni commerciali che l’Organizzazione vorrà segnalare);
5) costituisce garanzia circa l’autenticità e l’inedicità dell’opera inviata;
6) scagiona l’Organizzazione e l’Editore dalla responsabilità per elementi lesivi dell’altrui reputazione eventualmente presenti negli elaborati (anche qualora questi venissero pubblicati nell’antologia).

Tag:, , , ,

0

Premio Letterario Internazionale “Lago Gerundo”

Posted by Laura Bertoli on 21/02/2017 in Concorsi letterari |

Riceviamo e pubblichiamo:

Premio Letterario Internazionale “Lago Gerundo”

Quindicesima edizione – 2017

Città di Paullo, Assessorato alla Cultura

Associazione Culturale “Frontiera”, Accademia di Teatro e Musica 

Con la collaborazione di Morellini Editore, Puntoacapo Editrice

Con il patrocinio della Regione Lombardia

Il concorso è aperto a tutti gli scrittori italiani e stranieri con testi in traduzione italiana anche già premiati in altri concorsi.

GIURIA 

Carlo Alfieri (scrittore), Giovanni Antonucci (docente universitario e critico teatrale), Ivan Fedeli (poeta), Rosy Lorenzini (docente e segretaria del Premio), Cesare Milanese (autore e critico letterario), Mauro Morellini (editore), Marco Ostoni (storico e giornalista).

Presidente: Franco Celenza (drammaturgo e saggista).

“Filippo da Lavagna”

Sezione ANARRATIVA EDITA

Si concorre con un racconto o con un romanzo a tema libero, editi a partire dal 2010.

Sono previsti i seguenti premi:

1° classificato: € 350,00

2° classificato: € 150,00

3° classificato: targa personalizzata.

Sezione BNARRATIVA INEDITA

Si concorre con un romanzo o uno o più racconti (fino a un massimo di tre) a tema libero.

È previsto l’invio di un numero superiore di racconti versando una quota aggiuntiva di  € 10,00 per ogni testo presentato.

Morellini Editore curerà gratuitamente la pubblicazione in ebook dell’inedito primo classificato. Nel corso della cerimonia di premiazione, assegnerà un buono di  €100 all’autore di un testo ritenuto di particolare valore.

“Il Barbapedanna”

Sezione C – POESIA EDITA

Si concorre con una silloge di poesie.

Sono previsti i seguenti premi:

1° classificato: € 350,00

2° classificato: € 150,00

3° classificato: targa personalizzata.

Sezione D – POESIA INEDITA

Si concorre con  una silloge di poesie in lingua o in dialetto, senza limite di estensione.

Puntoacapo Editrice curerà gratuitamente la pubblicazione della silloge inedita vincitrice.

“Francesco de Lemene”

Sezione E – TEATRO

Si concorre con testi editi o inediti per atti unici,  monologhi, “corti” o di durata regolare.

Sono previsti i seguenti premi:

1° classificato: € 350,00

2° classificato: € 150,00

3° classificato: targa personalizzata.

Morellini Editore curerà gratuitamente la pubblicazione in ebook del testo teatrale primo classificato.

Come premio speciale, l’Associazione “Frontiera” dedicherà, ad un corto teatrale, la lettura interpretativa del testo nel corso della cerimonia di premiazione.

“Ambrogio da Paullo”

Sezione FSAGGISTICA

Si concorre con un’opera edita o inedita per i seguenti generi: critica letteraria, teatrale, cinematografica, musicale, storiografia, arte.

Sono previsti i seguenti premi:

1° classificato: € 350,00

2° classificato: € 150,00

3° classificato: targa personalizzata.

“Futuro letterario”

Sezione G – NARRATIVA E POESIA

Il premio è rivolto ai giovani tra gli 11 e i 18 anni.

Si concorre con una poesia o con un racconto.

Sono previsti due vincitori: uno per la Scuola Secondaria di Primo Grado ed uno per la Scuola Secondaria di Secondo Grado.

Ai primi classificati, oltre ad un attestato di  partecipazione,  sarà  offerto  un  buono  del  valore di € 100,00 per l’acquisto di libri, CD e DVD.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

I concorrenti dovranno far pervenire, entro e non oltre il 31 maggio 2017 (farà fede il timbro postale), un plico contenente:

1) n.2 copie dell’opera in formato cartaceo; 2) file (documento word o pdf) per gli inediti, da inviare su CD o per posta elettronica all’indirizzo: associazionefrontiera@hotmail.com; 3) curriculum personale aggiornato; 4) dati anagrafici completi con dichiarazione di paternità dell’opera presentata; 5) attestato dell’avvenuto pagamento di € 25,00 come contributo alle spese di gestione del Premio. È possibile versare la quota sul C/C n. 33309204 intestato a Comune di Paullo – Servizio Tesoreria, con la causale “Premio Lago Gerundo” oppure effettuando un bonifico bancario con le seguenti coordinate:

IBAN IT 85Q0306933552100000046009.

Per chi concorre dall’estero, specificare anche:

BIC BCITITMM.

Gli autori possono anche versare la quota in contanti allegandola al materiale inviato.

Sono esentati dal pagamento della quota i concorrenti della Sezione G.

Gli autori possono iscriversi anche a più sezioni versando per ognuna la quota aggiuntiva di  € 20,00.

Il materiale dovrà essere inviato alla sede del Premio, Biblioteca Comunale, Piazza della Libertà n.3, 20067 – PAULLO (MI), specificando sul plico la sezione alla quale si partecipa.

I testi inviati non saranno restituiti.

A tutela della privacy dei concorrenti, i dati anagrafici saranno utilizzati esclusivamente nell’ambito del Premio Letterario “Lago Gerundo”.

La premiazione si terrà sabato 14 ottobre 2017 presso la Sala Consiliare e delle Conferenze del Comune di Paullo, Piazza della Libertà n.3.

Possibili variazioni sulla data e il luogo saranno tempestivamente comunicate.

I premi in denaro dovranno essere ritirati personalmente, pena la decadenza.

Nel corso della cerimonia di premiazione sarà assegnata, quale premio speciale, un’opera dell’artista Vinicio Verzieri.

La Giuria si riserva di non assegnare i premi previsti, qualora i lavori in concorso non abbiano una particolare rilevanza artistica o il necessario spessore culturale.

Il giudizio della Giuria è inappellabile.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente regolamento.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria del Premio:

Biblioteca Comunale di Paullo

Piazza della Libertà n.3

20067 Paullo (MI)

associazionefrontiera@hotmail.com

oppure consultando i siti

www.lagogerundo.org

www.culturaincomune.com

Il Premio letterario è anche su Facebook: Premio-Letterario-Internazionale-Lago-Gerundo

Tag:, , , ,

2

“Galaktrìl – Lo Scettro del Potere Cosmico” di Christian Heaven

Posted by Laura Bertoli on 10/02/2017 in Libri |

Riceviamo e pubblichiamo:

“Galaktrìl – Lo Scettro del Potere Cosmico” è il titolo di una straordinaria trilogia fantasy, a cavallo tra la favola e la fantascienza. E’ ambientata in un lontana galassia nella quale vivono migliaia di creature mostruose e malvagie disseminate su diversi pianeti e sistemi planetari. Galaktrìl è il nome di quest’ arma galattica dalla forma di scettro che racchiude in sé una potenza immane di origine cosmica, capace di trasformarsi in molteplici forme di energia e distruggere le creature mostruose in mille modi diversi. Un potente guerriero ne è il detentore ed è divenuto un Eroe Galattico. Ma da un pianeta ghiacciato sorge un tiranno crudele e spietato, intenzionato a impossessarsi a tutti i costi dello scettro cosmico. Un misterioso oggetto proveniente dal futuro contiene informazioni di vitale importanza che descrivono l’avvento del tiranno. Galaktrìl è anche la storia di personaggi nobili e virtuosi, tra i quali nascono bellissime storie di amore e di amicizia. Infine creature fantastiche e dai poteri straordinari, capaci di viaggiare nel tempo e nello spazio, intervengono nella storia. “Galaktrìl” è di certo una delle più belle storie fantasy raccontate negli ultimi tempi, che gli amanti del genere non devono lasciarsi sfuggire!

Biografia dell’autore

Christian Heaven nasce nella città di Salerno il 17 giugno 1965. Dopo aver frequentato le scuole superiori e aver conseguito il diploma di Maturità Classica, si iscrive nel 1983 all’università ‘La Sapienza’ di Roma dove segue per un anno il corso di laurea in Psicologia. L’anno seguente decide di cambiare corso e si iscrive all’Università degli Studi di Salerno al corso di laurea in Lingua e Letteratura Italiana. Dopo aver superato otto esami con ottimi voti, nel 1988 partecipa a un concorso pubblico indetto dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale e lo vince. Dal dicembre dello stesso anno viene assunto come funzionario, prima tecnico e poi amministrativo, dell’Istituto. Tuttora lavora presso la Direzione Regionale I.N.P.S. per la Lombardia. Appassionato di scienza, cinema di fantascienza, fumetti e letteratura fantasy, nel 2013 ha scritto il primo volume della trilogia fantasy dal titolo “Galaktrìl – Lo Scettro del Potere Cosmico”. In esso ha voluto far confluire diversi aspetti della sua fantasia che traggono la loro origine dalla cultura classica, dal mondo dei fumetti e da quello della fantascienza, miscelati saggiamente insieme per dar vita a una delle più belle e affascinanti avventure fantastiche mai raccontate.

Tag:, , , ,

0

Premio letterario Fulvio Rogolino C1V 2017

Posted by Laura Bertoli on 03/01/2017 in Concorsi letterari |

Riceviamo e pubblichiamo.

BANDO

Il Premio letterario Fulvio Rogolino 2017 è promosso dal Gruppo C1V Edizioni (www.c1vedizioni.com) in memoria del primo Direttore Editoriale. Fulvio Rogolino era entrato nella squadra delle edizioni C’era una volta nel 2010.

Sempre attento alle novità del settore e della cultura in genere, Fulvio Rogolino ha fondato Fabula ed è sempre stato “in eterno divenire” come lo ricorda la figlia Valeria. È stato un autore, amava scrivere racconti, poesie -anche premiate e raccolte in antologie-, un coachwriter, un editor, un ghostwriter, un innovatore nel marketing e si è occupato di comunicazione e sviluppo progetti non solo in campo editoriale, dedicandosi anche alla progettazione di giochi promozionali per aziende. L’aspetto ludico non lo ha mai abbandonato. Nel Natale del 2010 ha contribuito a sviluppare il progetto “in corsia” di C1V Edizioni e a portare libri in dono ai bambini ricoverati in alcuni ospedali a Roma e a Torino. “Scrivere è, per me: analizzare, informare, formare, confrontarsi, dialogare, chiacchierare, ascoltare, convincere, trasformare, appassionare, artigianarsi, convertire, giocare, pentirsi, indurre, sedurre, ridurre, amare, lottare, fantasticare, capire, risolvere, provocare” ha scritto su Newsplaza.

Il bando si rivolge ad autori di opere inedite, che non siano state pubblicate, neanche in self publishing, né in formato cartaceo, né in quello digitale. Sono escluse anche le opere già edite ritirate dal catalogo dei libri in commercio. Le opere dovranno essere in linea con i valori e la mission di C1V, prevalentemente a carattere sociale, che trattino o abbiano un argomento di attualità. Inoltre non saranno ammessi libri per bambini, ma soltanto opere rivolte a un pubblico di adulti o ragazzi a partire dagli 11 anni.

Il Premio letterario Fulvio Rogolino sarà l’unico modo per entrare a far parte degli autori C1V dal 2017 per questo tipo di libri di narrativa. Non saranno più valutate candidature spontanee, fatta eccezione per gli autori già presenti nel catalogo C1V che proporranno nuovi testi, i quali saranno valutati al di fuori del premio.

La premiazione avverrà nell’ambito del Salotto letterario “ScriptaManent” organizzato dal Gruppo C1V Edizioni, a Roma, per il 7-8 aprile 2017 presso l’Ergife Palace Hotel, durante il quale i 5 vincitori riceveranno oltre all’attestato di merito anche il contratto di edizione, che nel rispetto delle policy della casa editrice, non prevede contributi o obbligo di acquisto di copie da parte degli autori. Le opere saranno pubblicate nel 2017.

regolamento

Le opere dovranno essere inviate alla Segreteria del Concorso, presso C1V Edizioni, all’e-mail premioc1v@gmail.com, entro e non oltre il 28 febbraio 2017. Il bando è pubblicato sul sito www.c1vedizioni.com.

modalità di adesione

Per partecipare al Premio occorre richiedere e inviare all’e-mail premioc1v@gmail.com il modulo di adesione completo di tutti i dati entro e non oltre il 28/02/2017. La quota di iscrizione al Premio per le spese di segreteria è di € 10,00 per ogni opera, e dovrà pervenire alla Segreteria del Premio tramite bonifico bancario alle coordinate di C1V indicate in risposta alla richiesta del modulo di adesione o tramite il pulsante paypal nella pagina del Bando sul sito www.c1vedizioni.com. 

tempistiche del concorso

Termine per aderire al Concorso, con l’invio del modulo di adesione e della quota per le spese di segreteria: 28/02/2017.

L’elenco dei vincitori sarà reso noto sul sito nella prima settimana di aprile 2017. 

premi

I primi 5 autori vincitori entreranno nel catalogo C1V Edizioni nel 2017.

giuria

Fanno parte della Giuria: Cinzia Tocci (editore), Francesco Ciampa (giornalista) e Lara Di Carlo (redazione). Qualora alla prima valutazione fossero selezionati più di 5 autori, potranno essere coinvolti anche lettori esterni.

Contatti Gruppo C1V Edizioni: Lara Di Carlo – e-mail: premioc1v@gmail.com

Ricordiamo la collaborazione di Fulvio Rogolino con C’era una volta Edizioni, con questo racconto breve per un’iniziativa di beneficenza a favore degli animali:

PORTAMI VIA, di Fulvio Rogolino©, C’era una volta Edizioni 

Mi chiamo Starlette e ho sei anni, un pelo che a carezzarlo fino a ieri ti sembrava seta, due occhi grandi e neri, un musetto dolce e due orecchie all’ingiù. Ma ho soprattutto una piccola stella impressa sulla fronte, un’amica che mi ha sempre protetta e dato un tocco di originalità.

Adesso non so che cosa mi stia succedendo, sento di essere presa al collo perché ho cercato di tirare la corda che mi tiene legata a quel palo e per poco non mi sono strozzata. Non capisco: fino a ieri mi hai sempre portato fuori con la pettorina, dicendo ai tuoi amici che il collare rischia di strangolare, che mi avrebbe fatto male. E non capisco nemmeno che cosa sto a fare qui, in questo pezzo di prato pieno di cacche, di vecchi materassi squarciati, di pentole e di giocattoli rotti.

Ti sto aspettando. Tornerai a prendermi? Intanto comincio ad aver paura di questo posto. Da poco ho visto un grosso topo gironzolare tra tutti gli oggetti sparsi. Certo, l’ho puntato, gli ho anche abbaiato contro, ma lui invece di fuggire spaventato si è fermato a fissarmi con aria minacciosa. Ho capito che voleva attaccarmi e mordermi, ma per fortuna un colpo di vento ha rovesciato tanti scatoloni di cartone messi su, uno su l’altro, e il rumore l’ha fatto scappare.

Ho fame e sete, ma non posso muovermi. Mi hai legata talmente stretta che, a forza di tirare per cercare di liberarmi, la corda mi ha strappato la pelle ed è entrata un po’ nella carne del collo. Sanguino e mi fa male. Ma tu dove sei? Quando tornerai a prendermi?

All’improvviso, in questo silenzio rotto solamente dall’aria che sibila nelle mie orecchie, avverto un pizzico acuto sotto una zampa. Mamma! Dov’è la mia mamma? Mi fa male, mi brucia poggiarla a terra… Dove sono i miei fratellini? Dove li hai portati quando sono nati? Mamma, mamma!

Ecco, ho visto che cosa mi è successo, ho infilato la zampina su un chiodo di una gamba rotta di tavolino.

Continuo ad abbaiare, a guaire, a spalancare la bocca in sbadigli di resa: dove sei? Perché mi hai lasciata qui, dove non mi avevi mai portato? Mi sono acquattata, ho smesso di chiamarti, sta facendo buio.. Ogni tanto passo la lingua sul buco fatto dal chiodo, ma il dolore non si quieta. Ho lo stomaco in gola, ho fame e, in lontananza, sento i topi avvicinarsi.

Già, i miei fratellini… Li ricordo tutti, sai? E ricordo la mamma. Era bella, con un manto grigio e lucido, e lo sguardo dolcissimo. Ci voleva sempre accanto a sé e noi ci attaccavamo alle sue mammelle e succhiavamo fino a sentirci la pelle della pancia tesa e dura come quella di un tamburo.. Poi, una sera, dopo il latte, hai preso i miei fratellini e li hai messi in uno zaino nero, dopo aver legato la mamma che ti abbaiava contro e ignorando i guaiti che ti arrivavano dalla sacca chiusa. Hai lasciato me in un angolo, a pancia in aria, fra la digestione e il sonno in arrivo. Sei uscito e quando sei tornato hai buttato su una sedia lo zaino, vuoto…

C’è la luna in alto, il cielo è pieno di stelle, ma i topi sono sempre in agguato… Vorrei dormire, ma la zampa mi fa male e mi tiene sveglia. D’un tratto due fari mi illuminano e un’auto si ferma, dopo essere apparsa come per magia perché non l’ho sentita arrivare.

«Gianni, guarda che bella che è… L’hanno abbandonata, di sicuro!»

Ma no, no… Il mio padrone non mi abbandonerebbe mai… No, no…

«Sì, è una cagnetta simpatica… Guarda, Giulia: ha una stellina sulla fronte! Come si chiamerà? Stella? Stellina?»

Starlette… Il mio nome è Starlette!! Ah, bravi. State tagliando la corda che mi tiene legata al palo. Come ringraziamento una leccata della mano è il minimo che possa fare. Poi scodinzolo e un’altra leccata…

«È ferita, Gianni. Alla zampetta e sul collo».

«Che facciamo, Giulia? Se il cane è di qualcuno? Noi non possiamo prenderla e portarla via con noi. Se ha il chip di riconoscimento?»

«Ma no, che non ce l’ha… Sennò non l’avrebbero lasciata qui, sola. Anzi, secondo me l’hanno fatto apposta, sperando che qualche animale selvatico se la portasse via… topi, cinghiali, che so…».

No, non lasciatemi qui, vi prego. Do tante leccate alle mani della donna da asciugarmi la lingua. Fisso lui con aria di disperazione. Abbaio per richiamare la loro attenzione.

«Beh, allora? Io non la lascio qui».

Mi accarezza la testa e sento le sue dita che scendono lungo le orecchie. Brava Giulia, grazie. Un’altra leccata.

«Va bene, va bene. La facciamo salire dietro e la portiamo a La Nuova Fattoria, dove so che ci stanno tanti altri animaletti… Là vedremo che cosa si potrà fare ancora… ».

Sì. Portatemi lontano da questo posto che mi ha dato tanto dolore, tanta tristezza e paura. Cancellate dai miei occhi e dalle mie narici il ricordo e l’odore del mio precedente padrone che mi ha abbandonata e che avrà fatto morire tutti i miei fratellini.

Portami via con te, Giulia, portami via…

Tag:, , , ,

Copyright © 2014-2017 Penna d'oca All rights reserved.
This site is using the Multi Child-Theme, v2.2, on top of
the Parent-Theme Desk Mess Mirrored, v2.5, from BuyNowShop.com