0

“Premio Lupo” – Edizione 2017

Posted by Laura Bertoli on 27/03/2017 in Concorsi letterari |

“PREMIO LUPO”  EDIZIONE 2017

CONCORSO LETTERARIO – X EDIZIONE

Art. 1 – Soggetti organizzatori e sostenitori

L’Amministrazione Comunale di Roseto Valfortore, con il partenariato dell’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Spettacolo della Regione Puglia e dei Comuni di Alberona (FG), Baselice (BN) – Casalvecchio di Puglia (FG) – Castelluccio Valmaggiore (FG), Faeto (FG), San Marco La Catola (FG),  e Volturino (FG), nonché con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Foggia e di numerose Associazioni e Enti no-profit, promuove il concorso letterario “Premio Lupo” – X edizione anno 2017.

Il concorso è riservato a racconti brevi e inediti scritti in lingua italiana.

Al concorso possono partecipare tutti.

Ciascun concorrente potrà presentare una sola opera.

Art. 2 – Premi

La dotazione dei premi è così ripartita:

al primo classificato euro  1000,00

al secondo classificato euro 400,00

al terzo classificato euro 250,00

Art. 3 – Prescrizioni per l’assegnazione dei premi

L’assegnazione dei premi è subordinata alle seguenti prescrizioni:

I premi non saranno assegnati e/o saranno revocati, anche susseguentemente, qualora venga accertato che le opere siano state già editate precedentemente alla data della loro presentazione.

I premi non saranno assegnati e/o saranno revocati, anche susseguentemente, qualora venga accertato, che il racconto sia stato già premiato, economicamente, in altri concorsi.

I premi non ritirati personalmente dall’autore durante la manifestazione di premiazione verranno corrisposti con la riduzione del 50%.

Per coloro che hanno conseguito già un premio nelle ultime tre edizioni non potranno vedersi riconoscersi lo stesso premio per cui saranno scalati automaticamente alla posizione immediatamente inferiore a quella conseguita nella edizione corrente.

Art. 4 – Modalità di presentazione

La partecipazione al concorso avviene mediante presentazione di apposita domanda, a cui va allegato il racconto. La domanda dovrà contenere:

  1. le generalità dell’autore: nome, cognome, luogo e data di nascita, l’indirizzo completo, il numero di telefono e la e-mail a cui effettuare tutte le comunicazioni,
  2. il titolo del lavoro presentato;
  3. le dichiarazioni che il lavoro è inedito e che non è risultato assegnatario, in altri concorsi letterari, di premi in denaro, di qualsiasi entità.
  4. l’autorizzazione firmata al trattamento dei dati personali, giusta art. 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003;

 I racconti presentati devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • essere inediti alla data di presentazione ed essere scritti in lingua italiana;
  • non superare, nell’insieme, un massimo di 20.000 (ventimila) caratteri compreso gli spazi fra le parole con la esclusione degli spazi di capoverso; (teoricamente 200 righe per un totale di 100 battute compreso gli spazi per ogni rigo). Dal conteggio sono esclusi i titoli dell’elaborato.

Inoltre, il racconto dovrà essere presentato in unico originale cartaceo dattiloscritto su fogli formato A4 utilizzando un sistema dattilo scrittura leggibile. Al plico dovrà essere allegato un CD ROM contenente il file-videoscrittura del racconto in formato  WORD.

Altri elementi utili alla presentazione:

  • Il racconto dovrà avere un titolo e le pagine dovranno essere numerate progressivamente;
  • E’ facoltà dell’autore allegare al plico un breve curriculum;.

I moduli di partecipazione e il bando possono essere scaricati dal sito WWW.PREMIOLUPO.IT o richiesti direttamente alla segreteria del concorso all’indirizzo di posta elettronica info@premiolupo.it in alternativa utilizzare l’indirizzo di posta elettronica pfrisi@omune.rosetovalfortore.fg.it

Art. 5  – Tempi e luogo di  presentazione

Il racconto in formato cartaceo, il supporto informatico, la scheda di partecipazione ed eventuale altra documentazione, dovranno essere inclusi in un’unica busta ed essere inviati a mezzo raccomandata AR o consegnati a mano, entro e non oltre il 15/06/2017, a: Segreteria Concorso “Premio Lupo” C/O Comune Di Roseto Valfortore Piazza Sant’antonio, 1 – 71039 Roseto Valfortore (FG).

Gli elaborati non saranno ammessi al concorso qualora perverranno oltre la data di presentazione e/o in modo difforme, non sanabile, rispetto a quanto indicato nel presente articolo.

Per i lavori inviati con plico postale o altro servizio, farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio o del corriere incaricato.

Per i lavori consegnati a mano farà fede la data della ricevuta che sarà rilasciata dalla Segreteria del Concorso.

Gli elaborati possono essere trasmessi anche a mezzo di plico postale semplice, in tal caso la Segreteria non assume alcuna responsabilità per eventuale mancata consegna del plico inviato.

Art. 6  – Commissione

Tutti i racconti saranno esaminati da un’apposita Commissione.

Il giudizio e le decisioni della Commissione sono insindacabili ed inappellabili.

Fa parte della Commissione, senza diritto di voto, il Responsabile del Progetto che assume la qualifica di Segretario verbalizzante.

Le operazioni non imputabili alla Commissione saranno espletate dalla Segreteria tecnica.

Art. 7 – Comunicazioni

Presso la Segreteria del Concorso i concorrenti potranno richiedere ogni utile informazione telefonando al numero 0881/594610 (int. 5), oppure utilizzando la casella di posta elettronica info@premiolupo.it

Ogni attività della Commissione e della Segreteria Tecnica del Concorso, sarà resa pubblica mediante pubblicazione sul sito WWW.PREMIOLUPO.IT

Le comunicazioni relative alle attività del concorso saranno recapitate a mezzo e-mail all’indirizzo di posta elettronica dichiarato da ogni candidato.

Art. 8  – Altre indicazioni

I racconti presentati al concorso non saranno restituiti.

L’Amministrazione Comunale si riserva di pubblicare e/o riprodurre, nel proprio sito internet, in propri atti, documenti o pubblicazioni, tutti o parte dei racconti, senza che ciò comporti alcun obbligo di preavviso, né il riconoscimento di alcun diritto per gli autori, se non la loro citazione.

E’ fatto divieto a chiunque di riprodurre e pubblicare arbitrariamente i lavori presentati per il Concorso Letterario “Premio Lupo”, senza il preventivo ed unanime consenso del Comune promotore dell’iniziativa.

Sono fatti salvi i diritti degli autori delle opere che, in proprio, possono procedere alla sola pubblicazione cartacea del lavoro presentato. La pubblicazione, comunque, non potrà essere unita ad altri lavori presentati per il Concorso Letterario “Premio Lupo”.

Art. 9 – Responsabilità e privacy

I candidati, partecipando al concorso, accettano le disposizioni regolamentari del presente bando, nel suo complesso e nei suoi singoli articoli, e garantiscono l’originalità dei racconti presentati, dichiarando di essere gli unici ed esclusivi autori delle rispettive opere, esonerando l’organizzazione da ogni responsabilità per eventuali ipotesi di plagio.

Ai sensi del DL 196/2003, l’organizzazione dichiara che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione e diffusione del premio e all’invio di eventuali iniziative future da parte dei promotori del concorso stesso. Si fa presente che con l’invio dei testi letterari partecipanti al concorso, l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali.

Art. 10 – Disposizioni finali

Qualora se ne presenti la necessità, l’Organizzazione si riserva il diritto di apportare al bando, in corso di validità,  ogni utile variazione. Di tanto sarà data ampia pubblicità ed eventuale comunicazione ai partecipanti.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2014-2017 Penna d'oca All rights reserved.
This site is using the Multi Child-Theme, v2.2, on top of
the Parent-Theme Desk Mess Mirrored, v2.5, from BuyNowShop.com